Google+

mercoledì 17 novembre 2010

Pseudo omeopatici per la tosse: Stodal e Drosetux


Ecco due esempi di farmaci venduti come omeopatici solo ed esclusivamente perchè nei loro componenti ci sono delle sostanze diluite omeopaticamente, in ogni flacone di questi cosiddetti omeopatici ci sono dieci rimedi diversi diluiti alla 3CH o alla 6CH, nello Stodal ho visto che c è anche una TM (tintura madre) che è un fitoterapico, praticamente un minestrone naturale!

Come si legge sulla scatola di Stodal:
Anemone pulsatilla 6 CH
Rumex crispus 6 CH
Bryonia dioica 3 CH
Ipecachuanha 3 CH
Spongia tosta 3 CH
Sticta pulmonaria 3 CH
Antimonium tartaricum 6 CH
Myocarde 6 CH
Coccus cacti 3 CH
Drosera TM aa 0,95 g

Mentre nel Drosetux ci sono questi rimedi alla 3CH:
drosera rundifolia
arnica montana
belladonna
artemisia cina
coccus cacti
corallium rubrum
cuprum gluconicum
ferrum phosph.
uragoga ipecacuanha
solidago virga aurea
ed altri eccipienti.



Cosa pensa un cliente di una farmacia che vuole uno sciroppo omeopatico perchè qualcuno gli ha detto che l omeopatia fa bene, che non è dannosa....e legge una lista di componenti cosi lunga?
Pensa molto probabilmente che uno o l atro lo guariranno e che piu ce ne sono in fin dei conti...meglio è! no?
Basta un occhiata a queste liste di rimedi omeopatici per notare che due sciroppi simili non hanno in comune un rimedio importante come la Belladonna, quindi già questo potrebbe insospettire chi sa che la Belladonna è molto usato In Omeopatia, perchè due prodotti che hanno lo stesso scopo non hanno entrambi la Belladonna? ci si potrebbe domandare.
In Omeopatia è richiesto un rimedio simile ad una persona in ogni situazione, anche per una banale tosse che magari è solo la fase finale di un influenza...allora mettiamo il caso che una persona abbia bisogno proprio della Belladonna e non di altri rimedi...che vantaggio avrà acquistando lo Stodal?
Saranno in grado gli altri rimedi di Stodal di fare qualcosa alla tosse oppure sarà come bersi un bicchiere d acqua?
Chiaramente lo stesso esempio si può fare con la Pulsatilla a proposito del Drosetux, visto che Anemone pulsatilla manca nel Drosetux, o esemplificare con altri rimedi assenti in chissà quanti pseudo omeopatici come questi due "complessi" (medicinali in diluizione omeopatica con piu rimedi in una sola confezione).

Già questo ragionamento dovrebbe far evitare simili "intrugli" che io definisco commerciali, non voglio dire nulla a proposito di quanto è stupida una visione cosi semplicistica e assurda dell Omeopatia, anche se sciroppi di questo genere sono prescritti da alcuni medici omeopati o sedicenti tali (nella giungla delle medicine naturali nulla mi stupisce).
Di fatto rappresentano un guadagno in piu per le industrie e le farmacie, non creano problemi ai farmacisti perchè non c è nessuna indicazione da dare e non c è nessun rischio se ad esempio sono bevuti impropiamente per qualche tempo o usati anche per farci il pediluvio.
Poi vengono fuori delle meravigliose leggende familiari e popolari sull efficacia portentosa o sull assoluta inutilità di questi, che non mi sento assolutamente di smentire, per me sono argomenti da conversazione come i pettegolezzi.

Andiamo al sodo, sapete come farvi passare la tosse grassa dopo un influenza senza nemmeno entrare in una farmacia? bevendo almeno un litro e mezzo di acqua al giorno quando si ha la tosse, perchè l acqua fa sciogliere il muco nei polmoni e il catarro esce piu rapidamente con stessa la tosse, semplice!
Questo è un consiglio che mi ha dato una professoressa dell università Cattolica di Roma, nota omeopata con un esperinza decennale.
Come fare con quella secca!? questo non lo so, ma si può sempre telefonare al proprio omeopata no?...si perchè il problema vero è di averne uno, magari anche bravo, non certo spendere soldi in queste cose.
In queste cose c è solo l interesse e poco altro, come il farmacista che non darebbe mai e poi mai lo Stodal ai suoi figli perchè avversa tutta l Omeopatia per principio, che calcola il guadagno di fine mese pensando a quanti somari l hanno acquistato.
Detto in poche parole...." bidoni omeopatici" ad esser maliziosi, oppure come dicono saggiamente i romani..."na mezza sola".